Elettrolisi salina SMC

Elettrolisi salina SMC
Prezzo consigliato dal fornitore 2017 a partire da :
1521 €
Nostro prezzo a partire da :
1521 € IVA inclusa Consegna gratuita
Ref. 008334
Elettrolisi salina SMC 20
Disponibile
Elettrolisi salina SMC 20
Ref. 008334
EUR 1521
1521 €
Elettrolisi salina SMC 30
Ref. 008335
EUR 1395
1395 €
Gli Apparecchi di elettrolisi della gamma SMC beneficiano della tecnologia switch mode che permette loro delle prestazioni eccezionali.

Le fonti di alimentazione switch mode hanno un rendimento superiore a quello di una fonte convenzionale poiché permettono un controllo preciso della corrente di uscita. Assicurano inoltre un aumento della durata di vita degli elettrodi.

Una nuova generazione di esclusive cellule bipolari è stata creata per poter beneficiare al massimo di tutte le possibilità delle sorgenti di potenza switch mode. Il risultato è un elettrodo estremamente efficace.

L'associazione di queste due tecnologie ha permesso di produrre degli apparecchi per l'elettrolisi più evoluti e affidabili. Il tasso di sale non limita l'azione dei nostri apparecchi di elettrolisi, che possono funzionare direttamente con l'acqua di mare.

Queste tecnologie hanno inoltre permesso la creazione di apparecchi di grande capacità (più di 10 kg di cloro/ora), concepiti per funzionare 24 ore al giorno e le cui cellule possono arrivare fino a 48 000 ore di lavoro.

Punti forti


* Tecnologia switch mode
* Cellula Bipolare
* 40% di consumo in meno
* Struttura in alluminio : protezione totale contro la corrosione
* Ciclo di polarità programmabile
* Adatto a tutti i tipi di filtri per piscina
Elettrolisi SMC


Caratteristiche dell'Elettrolisi SMC


ModelloSMC 20SMC 30
Portata massima dell'acqua450 litri/minuto450 litri/minuto
Pressione massima480 kpa480 kpa
Caduta di pressione5 kpa5 kpa
Produzione di cloro22 g/ora33 g/ora
Equivalente in granulati30 g45 g
Equivalente in liquido220 ml330 ml
Voltaggio di uscita25 VDC25 VDC
Corrente4,7 amp6,9 amp
Tipo di cellulaBipolareBipolare
Tasso di sale raccomandato5 g/litro5 g/litro
Materiale del corpo della cellulaLuranLuran
Struttura del quadroAlluminioAlluminio
Durata di vita della cellula16000 ore16000 ore
Materiale elettrodiTitanio grado 1Titanio grado 1
Ciclo polarità programmabile6-8-12 ore6-8-12 ore
Volume massimo piscina clima temperato100 m³170 m³
Volume massimo piscina clima tropicale75 m³125 m³
Voltaggio220 VAC220 VAC
Intensità massima8 amp8 amp
Consumi190 Watt300 Watt
Programmazione digitalesisi
Peso3,3 kg3,5 kg
Protezione IPIP 24IP 24

La Tecnologia Switch Mode


Tutti i nostri dispositivi di elettrolisi bipolari utilizzano un'alimentazione regolata dallo Switch Mode. Queste sorgenti di potenza offrono numerosi vantaggi rispetto ai trasformatori convenzionali, specialmente quando vengono usate insieme alle cellule bipolari.

Alimentazione Switch mode

Alimentazione Convenzionale

La regolazione della produzione di cloro si effettua tramite l'interruzione ciclica della polarizzazione. L'apparecchio di elettrolisi lavora sempre a una potenza costante ed ottimale rispetto al rendimento della cellula. Ciò incide radicalmente sulla durata di vita dell'elettrodo.

Regolazione tramite interruzione

Regolazione tramite potenza

In un apparecchio convenzionale per l'elettrolisi, al contrario, la regolazione si effettua variando la potenza fornita all'elettrodo ciò implica un cambiamento del punto di lavoro e un rendimento non controllato.
In generale le alimentazioni Switch Mode forniscono un segnale di migliore qualità senza picchi e permettono un controllo preciso al momento del cambio di polarità.

La Tecnologia della cellula bipolare


Una cellula elettrolitica si compone di due elettrodi ai quali è applicata una differenza di potenziale. Questa differenza di potenziale genera una corrente elettrica che, condotta dall'acqua salata della piscina, circola attraverso gli elettrodi e la sorgente di potenza, e scatena una serie di reazioni chimiche all'interno della cellula.
Uno dei risultati di queste reazioni è la liberazione di cloro sulla superficie dell'anodo (elettrodo positivo).
La quantità di cloro prodotta sulla superficie dell'anodo è proporzionale alla corrente elettrica che la attraversa.
Per ottenere una produzione di cloro sufficente, è necessario aumentare la corrente elettrica o la superficie degli elettrodi. Per motivi pratici e tecnici come l'usura degli elettrodi, non è possibile aumentare continuamente la corrente elettrica; bisognerà perciò aumentare la superficie di produzione moltiplicando il numero di elettrodi.

Cellula Monopolare

(Elettrolisore tradizionale)
In un elettrolisore convenzionale, la cellula è costituita da una ripetizione di unità cellule. Questa disposizione implica che tutti gli elettrodi siano connessi all'alimentazione che fornirà una certa quantità di corrente a ogni unità cellula.


Cellula Bipolare

(Esclusiva di SMC)
In una cellula bipolare, solo gli elettrodi delle estremità sono connessi all'alimentazione. La corrente attraversa gli elettrodi intermediari direttamente senza passare dall'alimentazione. Questi elettrodi si comportano contemporaneamente come anodo su una superficie e come catodo sulla superficie opposta, la definizione "cellula bipolare" deriva da questa caratteristica.


A parità di potenza fornita dall'alimentazione, la corrente che attraversa gli elettrodi di una cellula bipolare é molto più elevata di quella che attraversa gli elettrodi di una cellula monopolare. Inoltre il sistema a cellula bipolare é molto più efficace.

Schema della cellula elettrolitica

La cellula elettrolitica in dettaglio


1)
Corpo della cellula in policarbonato trasparente per un controllo visivo permanente (pulizia delle placche, circolazione dell'acqua)
2)
Cellula a T facilitante l'installazione
3)
Ottimizzazione idrodinamica per ridurre l'accumulo di calcare
4)
Placche posizionate in modo da facilitare la circolazione d'acqua
5)
Cellula doppiamente sigillata per garantire l'impermeabilità
6)
Tappo bi-materiale per una facile apertura
7)
Connettori anti-corrosione

Installazione degli apparecchi di elettrolisi salina SMC 20 e 30


Schema di installazione
1)
Aspirazione tramite skimmer
2)
Aspirazione tramite scarico di fondo
3)
Pompa di filtrazione
4)
Filtro
5)
Cellula
6)
By-Pass
7)
Quadro di controllo
8)
Ritorno in vasca


Installazione del quadro comandi


Installate il quadro di comando protetto nel locale tecnico.
Il quadro comandi deve essere protetto dagli schizzi, dalla pioggia e dalle inondazioni.
Badate che il luogo scelto sia ben ventilato e dal facile accesso.

Il pannello di controllo deve trovarsi a massimo 1.5 metri dalla cellula elettrolitica e a 3.50 metri dalla vasca.
L'alimentazione elettrica del quadro di comando deve essere protetta da un disgiuntore differenziale da 30 mA.
Consigliamo l'intervento di un professionista qualificato per effettuare il raccordo.
L'installazione di una messa a terra è obbligatoria : questo per eliminare le correnti vagabonde suscettibili di provocare la corrosione degli elementi metallici presenti in piscina (pompa, scaletta, pezzi da murare...).

I dispositivi di elettrolisi a sale SMC 20 e 30 funzionano a 230V monofase.
Per installare il pannello di controllo in maniera semplice, utilizzate il supporto e le viti fornite con l'elettrolisi.

Installazione della cellula


La cellula deve essere collocata dopo il filtro, la pompa di filtrazione ed eventuali accessori aggiuntivi : pompa di calore, pannelli solari... Per fissare la cellula utilizzate della colla da PVC. Una volta che la colla è secca, inserite la cellula.

Raccomandiamo l'installazione di un by-pass a tre vie al fine di quantificare la portata d'acqua che circola nella cellula. Un flusso d'acqua troppo importante genera pressione e vibrazioni che possono danneggiare la cellula.

Si consiglia di installare il corpo della cellula in verticale, per svitarne facilmente il tappo ed estrarre la cellula.

Il opzione : la regolazione pH


Il potenziale idrogeno dell'acqua misura la sua acidità e la sua basicità. Il pH deve essere compreso tra 6.8 e 7.6.
Diversi elementi possono alterare il tasso di pH dell’acqua : le variazioni della temperatura esterna, il frequente utilizzo della piscina, un dosaggio scorretto dei trattamenti chimici. L'indice di pH subisce allora uno squilibrio :
- Se è inferiore a 6.8 : l'acqua è troppo acida. L'acidità dell'acqua provoca la corrosione degli elementi metallici della vostra piscina e favorisce lo sviluppo delle alghe. Un'acqua troppo acida irrita la pelle dei bagnanti.
- Se è superiore a 7.6 : l'acqua è troppo basica. Diviene meno chiara e irrita gli occhi e le mucose dei bagnanti. Un'acqua troppo basica rende il bagno sgradevole e nuoce all'efficacia dei trattamenti chimici.

La produzione di sale rende l'acqua più basica. Per evitare qualsiasi problema dovuto alla basicità dell'acqua, raccomandiamo l'installazione di una Pompa dosatrice di pH. La pompa dosatrice misura il tasso di pH e lo regola iniettando nell'acqua la dosa di correttore (acido o basico) adatta.
La pompa dosatrice deve essere installata sul circuito idraulico della vostra piscina, dopo la cellula elettrolitica. L'iniezione di correttore (acido o basico) nuoce alle placche della cellula e al loro buon funzionamento.

Garanzia

2 anni

** Isole escluse

Foto non contrattuali
Prezzo Iva Inclusa

Richiesta di preventivo gratuita elettrolisi salina smc

State richiedendo un preventivo per : Elettrolisi salina SMC
A partire da 1521 eur IVA inclusa.

Vi preghiamo di completare con cura il form qui sotto. La vostra richiesta verra' trattata dal nostro servizio commerciale nel minor tempo possibile.


Chiamata gratuita da tutta l’italia

Lunedí — Venerdí ore 9 - 19
Sabato 10 - 18

contact tel
Chiamata gratuita svizzera :
0 800 001 941


 

Parere dell'utente per Elettrolisi salina SMC

Condividete la vostra esperienza sull'utilizzo o il funzionamento di questo prodotto

Voto medio /5

(0 pareri)

0
- Ottimo

0
- Buono

0
- Medio

0
- Sufficiente

0
- Negativo