Piscina OnLine>> Come scegliere la vostra copertura isotermica

Come scegliere la vostra copertura isotermica

I vantaggi di una copertura estiva


La copetura a bolle è una copertura termica utilizzata durante la bella stagione (primavera ed estate) per scaldare l'acqua della piscina durante la giornata e conservarne la temperatura durante la notte.

I vantaggi di una copertura a bolle sono davvero tanti



Effettivamente, l’'utilizzo di una copertura termica sulla vostra piscina permette di rinforzare l'effetto dei raggi solari durante il giorno, mentre protegge dalla dispersione di calore la notte.
Impedisce alle foglie, insetti, polvere… di cadere nell'acqua, e permette di ridurre l'evaporazione del 90% i giorni di vento forte e di brutto tempo (da qui viene il risparmio d'acqua e dei prodotti di manutenzione).

La copertura a bolle è indispensabile se disponete di un sistema di riscaldamento dell'acqua (solare, riscaldamento elettrico, scambiatore di calore o pompa di calore).

Vantaggi di utilizzare una copertura a bolle

Riduzione dei detriti


La copertura a bolle protegge la piscina da diverse impurità che potrebbero contaminare l'acqua: foglie, polvere, insetti o escrementi di uccelli. Detriti non solamente sgradevoli alla vista, ma che rappresentano anche una fonte di alimentazione per le alghe e i batteri che si sviluppano. Quando la piscina è coperta, questi detriti restano fuori dall'acqua e ciò permette di migliorare notevolmente la qualità e l'aspetto dell'acqua.

Farvi risparmiare


Una copertura isotermica vi permetterà di risparmiare dei soldi. In che modo? Riducendo i costi dell'acqua, del riscaldamento e dei prodotti chimici.


Riduce l'utilizzo di prodotti chimici


L'utilizzo di una copertura permette di ridurre i prodotti chimici quando viene installata.
Isolando la vostra piscina, fa in modo di mantenere gli effetti benefici dei vostri prodotti come anche il calore dell'acqua.

Aumenta la temperatura della vostra piscina grazie all'energia solare


Le coperture a bolle permettono di accumulare un massimo di energia solare, la quale passa attraverso la copertura e può così far aumentare la temperatura dell'acqua della piscina.

Elimina l'evaporazione d'acqua


La copertura per piscine estive vi permetterà di eliminare gran parte dell'evaporazione d'acqua, e perciò di ridurne moltissimo il consumo – assieme alle vostre spese – proteggendo una vitale risorsa naturale. Degli studi hanno dimostrato che nel Regno Unito, le perdite dovute all'evaporazione per una piscina di taglia media (4m su 8m) equivalgono a circa 32 000 litri all'anno. Questa cifra aumenta considerevolmente nei climi dalle temperature più elevate e con venti forti.

Riduce il vostro consumo di energia


La copertura a bolle, eliminando l'evaporazione dell'acqua e riducendo considerevolmente le radiazioni solari, fa abbassare il costo del riscaldamento della vostra piscina.
Ciò si applica, per esempio, in caso di utilizzo di pompe di calore o di riscaldatori elettrici. Se il calore solare è impiegato per scaldare la piscina, una copertura permetterà di utilizzare fino alla metà dei pannelli che sono di solito necessari per scaldare una piscina senza copertura.

Quale modello di copertura solare scegliere ?


Il colore della vostra copertura estiva gioca un ruolo di primo piano nell'assorbimento del calore.

Copertura blu


Classica, serve principalmente per l'isolazione termica.
Dato che è traslucida, questa copertura permette ai raggi UV di scaldare la vostra piscina.

Copertura Blu/Oro


Il lato blu è sul risvolto visibile per permettere ai raggi solari di trapassare la copertura e riflettersi sulla superficie dorata. Questo principio permette di scaldare l'acqua della piscina creando un'isolazione termica.

Copertura Blu/Argento


I colori Blu/Argento migliorano il riscaldamento dell'acqua durante la giornata.
Questa copertura è consigliata per le zone poco esposte al sole o ad altezze elevate. Infatti, il rivestimento argento inferiore riflette gli infrarossi permettendo in tal modo di scaricare il massimo calore nell'acqua della piscina.



Copertura Blu/Nera


Il colore Blu/Nero rinforza l'opacità della copertura termica limitando la fotosintesi. Il lato nero della copertura è in contatto con l'acqua, il lato blu è dalla parte visibile, i raggi solari sono bloccati. Dato che la luce non passa, le alghe non possono svilupparsi.
Questa copertura offre una buona isolazione termica ma bisogna toglierla affinché il calore del sole possa scaldare la piscina.
Questa copertura è consigliata nelle zone particolarmente esposte alla radiazione solare, dato che limita la fotosintesi e dunque la proliferazione troppo rapida di alghe.

Copertura trasparente/traslucida


Offre il miglior guadagno d’energia solare. Presenta l'unica combinazione di due strati, di una superficie esterna trasparente e di una superficie interna verniciata traslucida. Permette di risparmiare soldi, acqua ed energia.
Sono stati eseguiti dei test che provano che "più una copertura a bolle è traslucida, più l'energia solare può penetrare nell'acqua di una piscina".

Copertura mousse


Questa copertura è concepita per le piscine interne o riscaldate, dato che grazie al suo materiale spesso e compatto evita più dispersioni di calore possibili. D'altro lato, essa non scalda l'acqua. Vedi anche copertura mousse.

Altra cosa importante nello scegliere la vostra copertura estiva : lo spessore della sua pellicola


(in polietilene coestruso) che è normalmente di 400 micron, ma esiste anche di 500 micron !
Lo spessore della copertura è importante : se è troppo fine, farà perdere il guadagno di calore e si deteriorerà più velocemente.
Sceglietela anche con rinforzi : sarà più robusta e permetterà una migliore isolazione termica, determinando così una durata superiore.

Consigli di utilizzo delle coperture


Le coperture isotermiche sono posate direttamente sull'acqua (lato delle bolle nell'acqua). Un effetto ventosa impedisce che siano sollevate dal vento.

Sono confezionate in base alle dimensioni della vostra piscina.

Anche se la si qualifica generalmente come copertura estiva, questo tipo di copertura potrà essere utilizzata dalla apertura della piscina in primavera fino alla fine dell'autunno per le regioni del sud. Attenzione, si consiglia di togliere la copertura a fine mattina durante l'estate per evitare un aumento eccessivo di temperatura dell'acqua della piscina.
Qualche precauzione :

- Bisogna assolutamente togliere la copertura in caso di una clorazione shock e durante le 48 ore successive, per evitare qualsiasi deteriorazione delle bolle causata dal prodotto di trattamento.
Si consiglia di avvolgere la copertura su un avvolgitore e di mettere sopra il telo protettivo.
Se non avete un avvolgitore, arrotolate la copertura badando bene a non piegarla.
Riponetela all'ombra dopo averla sciacquata. Non lasciarla mai sull'erba in pieno sole.

- Non camminare o stendersi sulla copertura per piscina, non nuotare al di sotto di essa.

Foto non contrattuali